La riconoscete? Chiamate il 112: è la ladra delle tessere del bancomat

Sabato 17 Dicembre 2016 di Paola Treppo
Shadei Gabrieli e un prelievo fraudolento allo sportello bancomat
14

MAJANO (Udine) - Agisce con la sorella ed è stata denunciata per furto per aver rubato una tessera bancomat a un uomo anziano di Majano che si è rivolto ai carabinieri dopo essersi accorto che gli mancava la scheda elettronica della banca e che con quella stessa tessera erano stati fatti dei prelievi, ovviamente non autorizzati, dal suo conto corrente tramite sportello bancomat, per un totale di 6mila euro; è stato anche lo stesso istituto di credito a segnalare al povero anziano gli anomali prelievi. 

I carabinieri della stazione di Majano, comandati dal maresciallo Silvano Michielin, hanno avviato subito un’indagine che ha portato a identificare una donna, Shadei Gabrieli, 23 anni (nella foto), senza fissa dimora ma che di fatto bazzica nella zona della provincia di Trento. La ragazza, che è finita nei guai, per i reati di furto della tessera bancomat e dei prelievi fraudolenti a danni dell’uomo di Majano, agisce con la sorella Gledis, 20 anni, pure lei denunciata entrambe a piede libero, nella giornata di ieri, venerdì 16 dicembre.

Le due sorelle possono aver commesso altri furti del genere. Per questi i cc lanciano un appello: chi riconosce Shadei Gabrieli e ritiene di essere stato derubato o raggirato da questa donna o dalla sorella deve chiamare subito il 112. Le due sorelle si trovavano in questo periodo "ospiti" nel campo nomadi di Tavagnacco. A seguito di una perquisizione, le due ragazze sono state trovate in possesso degli abiti che indossavano durante uno dei prelievi al bancomat (nella foto del 3 novembre scorso). 

Ultimo aggiornamento: 19:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA