Schianto lungo la strada provinciale 10: auto travolge e uccide un ciclista di 68 anni

Venerdì 13 Maggio 2022 di Redazione
La bici

UDINE - In sella alla sua bici  travolto da una monovolume: muore sul colpo a 68 anni. La vittima è Claudio Peressini friulano di Majano. L’incidente stradale è accaduto poco dopo le   14 di oggi, 13 maggio, lungo la strada ex provinciale 10 che collega Farla di Majano a Fagagna in località Fornaci di Mezzo in un tratto extraurbano e di rettilineo ma che ha un limitato spazio extra carreggiata ai lati.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, in sella alla bici, stava percorrendo l’arteria in direzione nord ed è stato urtato dalla vettura, una Volkswagen Touran alla cui guida c'era una donna straniera di 55 anni. Con l’impatto, molto violento, la parte anteriore dell'auto ha colpito il ciclo su cui pedalava l'anziano, sbalzandolo a terra sull’asfalto, proiettandolo diversi metri più avanti. Il colpo al suolo è stato fatale per l’uomo che è spirato sul colpo. A nulla sono valsi i tentativi prestati dal personale sanitario del 118, giunto sul posto con una ambulanza e l’elicottero, dopo l’alert lanciato alla centrale Sores di Palmanova. Per l’equipe medica non è rimasto che constatare il decesso del 68enne, causa i gravi politraumi riportati con la caduta. Illese ma sotto shock le due persone che erano a bordo dell'auto, le quali non appena resisi conto dell’accaduto hanno cercato di prestare le prime cure all’uomo e hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Fagagna per i rilievi e la gestione del traffico, coadiuvati dagli agenti della Polizia locale. La circolazione è rimasta bloccata nel tratto interessato fino all’ultimazione delle operazioni di messa in sicurezza dei mezzi e di bonifica della sede stradale. Dell’incidente è stata informata l’autorità giudiziaria e i militari dell'arma hanno raccolto le testimonianze degli altri automobilisti presenti sulla scena dell'incidente per capire come si siano verificati i fatti. Sempre nel corso del pomeriggio di ieri, poco più tardi, verso le 14.50, un altro incidente dello stesso tipo si è verificato in comune di Campoformido, in piazza IV Novembre nella frazione di Basaldella, nel tratto urbano che fa parte della ex strada provinciale 89. Fortunatamente non si sono registrate vittime ma anche in questo caso la dinamica del sinistro, al vaglio dei carabinieri di Udine, ha visto un’auto scontrarsi con una bicicletta, con il ciclista che è rovinato sull’asfalto ed è stato poi soccorso dal personale del 118.

L’equipe gli ha prestato le prime cure e dopo averlo stabilizzato, lo ha trasportato poi in ospedale al Santa Maria della Misericordia di Udine, in codice giallo per diverse ferite e traumi. Infine sempre nel primo pomeriggio di ieri altro sinistro lungo viale Palmanova a Udine, con un’auto in uscita da via Treviso che ha centrato una motocicletta che stava percorrendo il viale in direzione nord, in prossimità della concessionario Osso. Fortunatamente l’impatto non ha provocato ferite rilevanti al motociclista. Disagi invece alla circolazione con l’intervento della Polizia Locale a gestire il traffico in attesa della rimozione dei mezzi incidentati.

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA