#4annisenzaGiulio, manifestazioni in tutto il Friuli e a Trieste

Venerdì 24 Gennaio 2020

UDINE - Il 25 gennaio 2016 si perdevano al Cairo le tracce di Giulio Regeni. In occasione del quarto anniversario della scomparsa del giovane ricercatore friulano, domani, sabato 25 gennaio, attiviste e attivisti di Amnesty International organizzano fiaccolate in tutta Italia. La Federazione nazionale della Stampa italiana aderisce alle iniziative per i #4annisenzaGiulio e sarà presente a Fiumicello con il presidente Giuseppe Giulietti. «Nel paese natale del ricercatore - ricorda in una nota Assostmapa Fvg - l'appuntamento, promosso dal Comune e dalla famiglia Regeni, è fissato per le 18.30 presso piazzale Falcone e Borsellino: alle 18.45 partirà la Camminata dei Diritti, che arriverà in piazzale dei Tigli alle 19.15. quindi, alle 19.41, ora in cui il nome di Giulio si unì a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime di sparizione forzata e poi di tortura e di omicidio in Egitto, è prevista una fiaccolata silenziosa in piazza.

A seguire, presso la sala Bison, andrà in scena e sarà trasmesso in streaming 'Pensieri, parole e musica per Giulio'». A Trieste l'appuntamento, promosso da Amnesty e dal Liceo Petrarca, istituto frequentato da Giulio e scuola amica dei diritti umani, sarà in piazza della Borsa a partire dalle 18.45: «alle 19.41 - conclude la nota di Assostampa - le luci si accenderanno, assieme a quelle di molte piazze italiane, per ricordare Giulio, abbracciare la sua famiglia e chiedere con determinazione che siano fatti, finalmente, concreti passi in avanti nell'accertamento delle responsabilità».

Alle manifestazioni hanno aderito Assostampa Fvg, Ordine dei Giornalisti regionale e Articolo 21 Fvg.

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA