Disoccupata 30enne vuole buttarsi dal quinto piano davanti alla madre

Giovedì 3 Ottobre 2019
Disoccupata 30enne vuole buttarsi dal quinto piano davanti alla madre (Foto di Ulrike Mai da Pixabay)
6
UDINE - Una 30enne udinese, disoccupata e in preda a una crisi depressiva, è stata salvata dai Carabinieri da un tentativo di suicidio e affidata alle cure dei sanitari. È successo intorno alle 18 di ieri in centro a Udine. Alcuni passanti l'hanno notata alla finestra di un appartamento al 5. piano di un condominio con le gambe penzoloni nel vuoto e hanno lanciato l'allarme.

Sul posto è giunta una pattuglia del Norm che era in zona. I militari in brevissimo tempo sono entrati nell'appartamento, l'hanno raggiunta alle spalle e sono riusciti ad afferrarla e riportarla all'interno della stanza nonostante lei tentasse di buttarsi.

In casa c'era la madre della donna che, disperata, non sapeva come convincerla a desistere. La 30enne è stata quindi affidata ai sanitari e condotta in ospedale in un grave stato di prostrazione fisica. Non è stata ancora sentita e le ragioni del suo gesto non sono ancora chiare ma gli inquirenti non escludono che il suo stato depressivo possa essere legato anche alla mancata occupazione



Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768
Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA