L'Udinese esonera Nicola, è toto-sostituto: torna Igor Tudor

PER APPROFONDIRE: davide nicola, esonero, igor tudor, udinese
L'Udinese esonera Nicola, è toto-sostituto: torna Igor Tudor

di Marco Agrusti

UDINE - L'allenatore dell'Udinese, Davide Nicola, è stato esonerato stamattina. Il tecnico, subentrato allo spagnolo Julio Velazquez il 13 novembre. Le decisione della società è arrivata in seguito alle due sconfitte rimediate contro Juventus e Napoli, nonché prima della sosta della Serie A. Nicola è stato sollevato dall'incarico dopo aver totalizzato quattro vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte in campionato. 

Igor Tudor torna sulla panchina dell'Udinese dove era già approdato quasi un anno fa. Era il 24 aprile. L'ex difensore della Juventus era stato chiamato alla guida dei bianconeri per sostituire Massimo Oddo, dopo la sconfitta dell'Udinese con il Crotone. Tudor aveva traghettato l'Udinese nelle ultime quattro giornate di campionato, raggiungendo la salvezza con un pareggio, una sconfitta e due vittorie. Al termine della stagione, però, il club friulano decise di non riconfermarlo e di scommettere invece sul tecnico spagnolo Julio Velazquez. Si attende di conoscere il nome del suo vice allenatore. Trattative sarebbero in corso con l'ex centrocampista dell'Udinese Giampiero Pinzi.

IL TECNICO CROATO GIA' IN CAMPO PER PREPARARE LA SQUADRA
Non c'è ancora una ufficializzazione di Igor Tudor alla guida della squadra bianconera ma il tecnico croato sarebbe già sul campo di allenamento a preparare la squadra per il prossimo match. Lo si apprende dalle immagini televisive trasmesse in collegamento live dal centro di allenamento Dino Bruseschi da Udinews Tv. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Marzo 2019, 12:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'Udinese esonera Nicola, è toto-sostituto: torna Igor Tudor
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-20 17:41:26
certo che la società ha impiegato fin troppo tempo per capire che ci voleva una scossa, purtroppo penso la stagione sia oramai segnata, spero di sbagliarmi