Coronavirus, il sistema che scopre gli assembramenti di persone e gli misura anche la temperatura

Martedì 24 Marzo 2020 di Marco Corazza
Un sistema per identificare gli assembramenti delle persone
1

Un sistema ultra avanzato di video intelligence, in grado di rilevare, identificare e distinguere persone da veicoli e mezzi, in tempo reale. Una tecnologia all’avanguardia applicabile a tutti gli impianti di video sorveglianza esistenti in Italia, che tramite sofisticati algoritmi permette la contazione in diretta delle persone, il preciso calcolo della loro effettiva distanza, nonché la rilevazione della temperatura corporea.

Una app per monitorare l'epidemia: al via il bando per tutti i cellulari

Un vero e proprio pacchetto sicurezza che in questo periodo di emergenza epidemiologica da Corona virus promette di fare la differenza a livello nazionale per la rilevazione degli assembramenti. A idearlo, EGM Security, una rete di impresa friulana composta da MD Systems, EPS Eventi e Galileo Informatica, attivi rispettivamente nel settore dei sistemi speciali di sicurezza, dell’organizzazione di grandi eventi e degli applicativi e sistemi integrati informatici di ultima generazione, tutti con un background di assoluto rilievo. “Con l’idea di essere propositivi e proattivi nel sostenere l’emergenza, vista la situazione che si è creata con il Coronavirus - spiega Marco Cavalli, analista della sicurezza di MD Systems - abbiamo chiesto supporto a un’azienda israeliana specializzata in video analisi con cui già operiamo, e siamo riusciti a sviluppare un’avveniristica tecnologia di monitoraggio che può essere interfacciata con i sistemi già esistenti, e che può efficacemente snellire il lavoro delle forze di sicurezza.” Aggiunge Luca Tosolini di EPS Eventi: “Abbiamo elaborato un sistema di rilevazione che può essere utilizzato attraverso le telecamere di videosorveglianza cittadina già predisposte dai Comuni, un system integrator che potrà supportare le istituzioni a rilevare gli assembramenti in tempo reale, identificare comportamenti anomali o che potrebbero violare il decreto vigente.” La tecnologia è talmente sofisticata che è in grado di distinguere l’equipaggiamento di una persona, ad esempio se porta uno zaino, indossa occhiali da sole, pantaloncini corti o lunghi. “Si tratta di uno strumento fondamentale che può permettere alle forze dell’ordine di far rispettare le regole con uno sforzo e un dispiegamento minore di energie”, concludono gli esperti di Galileo Informatica, che supporta il gruppo EGM con l'utilizzo delle ultime tecnologie in ambito informatico, integrando infrastrutture e servizi in cloud per gestire le automazioni dei processi e la sicurezza della piattaforma. 

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA