Due milioni di euro dalla Regione alle famiglie per difendersi dai ladri

PER APPROFONDIRE: fondi, friuli venezia giulia, furti, ladri, soldi
Due milioni di euro dalla Regione  alle famiglie per difendersi dai ladri
TRIESTE - Oltre 4 milioni di euro sostanziano il Piano per la sicurezza 2017 della regione Friuli Venezia Giulia. Nel dettaglio, 2 milioni per erogare contributi a privati che intendano dotarsi di sistemi di protezione, un milione per dotare la Polizia locale di targa system e di vetture nuove e 1,188 milioni per interventi di parte corrente a vantaggio degli Enti locali.
Il Piano è stato varato ieri dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Autonomie locali, Paolo Panontin. Quanto al primo fronte d’intervento, la Regione finanzia l’installazione e l’attivazione nell’abitazione di residenza di sistemi antifurto, antirapina, antintrusione, sistemi di videosorveglianza, porte e persiane blindate, grate e inferriate. Sono invece esclusi gli impianti di videocitofonia
«Gli interventi possono essere eseguiti solo su immobili adibiti a residenza del nucleo familiare del richiedente - chiarisce l’assessore - e perciò restano escluse imprese, società, associazioni e persone giuridiche in genere». In ogni caso «gli interventi non possono riguardare le parti comuni di edifici in condominio».
I contributi, che riguarderanno lavori pagati dal primo giugno al 30 settembre di quest’anno, copriranno la misura massima del 50% della spesa considerata ammissibile. Tale spesa non potrà essere inferiore a mille euro e superiore a 3mila, in entrambi i casi Iva compresa. Come dire che la consistenza del contributo regionale andrà da un minimo di 50 euro a un massimo di 1.500.
Altre forme di contributo sono contemplate per i canoni di utilizzazione dei ponti-radio e la manutenzione ordinaria delle dotazioni, nonché per l’aggiornamento dei software con i quali gestire la videosorveglianza sul territorio di competenza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Marzo 2017, 18:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due milioni di euro dalla Regione alle famiglie per difendersi dai ladri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2017-03-15 17:04:17
Aprire le frontiere e blindare le case. Furbi proprio furbi!
2017-03-15 11:57:44
potrebbero destinare una parte alla "difesa d'ufficio" o "patrocinio gratuito" e "spese legali" a chi "facesse la bua" ai malviventi (nazionali ed esteri) da cui si difende se per"par condiCio"questi godono essendo "nullatenenti e nullafacenti" degli stessi "benefit"
2017-03-15 11:11:46
ma perchè devo spendere soldi per difendermi? forse perchè questo stato d'incapaci non è in grado di farlo? perchè devo mettere allarmi, ricordarmi d'inserirli, vivere con il patema che possa suona la sirena? forse perchè la giustizia non funziona? perche devo vedere il sole attraverso delle inferriate alle mie finestre? forse perchè viviamo in un paese di buonisti? ma tutto questo è folle!! serve un pugno di ferro, pene severe, certezza della pena, e rimandare al loro paese tutti i delinquesti stranieri a scontare le loro pene!! eccheccavolo.
2017-03-15 10:59:32
4 milioni di euro è l'importo che dovrebbe chiedere ogni abitante della regione che non vi ha votato per i danni che avete arrecato alla comunita' tramite esposti in procura della repubblica.
2017-03-15 10:52:38
Soldi rubati in partenza chi viene nel nostro cosiddetto paese dovrebbe essere messo a conoscenza che se non si comporta come un civile cittadino muore per inquinamento da piombo altri sistemi solo stupidate