Assalto al Postamat, a colpi di kalashnikov per aprirsi la fuga

Sabato 7 Settembre 2019 di Marco Corazza
8
UDINE - Assalto al bancomat nella notte a Cervignano del Friuli, i banditi si fanno largo sparando colpi di kalashnikov. Preso di mira lo sportello bancomat di un ufficio postale in centro a Cervignano del Friuli. Nella notte almeno quattro uomini a volto coperto hanno esploso anche alcuni colpi di kalashnikov per trovare la via di fuga. Dallo sportello sono stati sottratti circa 30 mila euro in contanti. Erano le 3 quando la banda ha fatto saltare il postamat utilizzando dell'esplosivo. Uno dei malviventi, che nell'azione faceva da palo, ha anche aperto il fuoco contro l'auto di una guardia giurata che in quel momento stava transitando in zona casualmente durante il proprio giro di controllo. Uno dei colpi ha infranto il cristallo anteriore lato passeggero. L'altro è finito contro la vetrina di una pizzeria a 150 metri di distanza.

La guardia giurata è scesa dall'auto e ha risposto al fuoco esplodendo tre colpi di pistola. I banditi sono quindi scappati a bordo di un'Audi scura con il denaro che sono riusciti a rubare dallo sportello, quantificato al momento in circa 30 mila euro. Immediate le ricerche dei malviventi con Carabinieri e Polizia che hanno disposto anche posti di controllo, purtroppo senza l'esito sperato. Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA