Dodici sexy "fuoriserie" in officina per il calendario delle moto d'epoca

Dodici sexy "fuoriserie" in officina per il calendario delle moto d'epoca

di Paola Treppo

MERETO DI TOMBA (Udine) - Donne e motori d'epoca nell'ormai storico calendario dell'associazione friulana Amis das motos di une volte, ovvero Gli amici delle moto di una volta, un gruppo di friulani appassionati non solo delle moto d'epoca ma anche molto legati al loro territorio. Per l'attesissimo lunario 2018, le cui riprese fotografiche sono iniziate già a settembre, il tema è quello dell'officina, uno spazio "sacro" per la riparazione delle due ruote e uno luogo di lavoro che da sempre espone calendari osè dedicati alle belle donne. 

​Il lunario di Amis das motos di une volte non è mai stato hard ma è sexy, simpatico e va a ruba, ogni anno; ormai è da collezione. Per il 2018 hanno posato, come sempre, semplici ragazze di paese, con abiti e accessori in stile, d'epoca pure quelli: chi in tuta la lavoro, con un reggiseno che appena si intravvede, chi in body e minigonna, chi con un jeans attillatissimo; tutte rigorosamente con tacco alto. Le sei modelle dei 12 mesi del calendario sono state immortalate dal fotografo Flavio Zacolo di Talmassons.

 
 



Il set 
Il set? Cinque officine: quella di Plasencis, di Tomba di Mereto, di Sedegliano, di Gradisca di Sedegliano e di Talmassons, nel Medio Friuli. Sono officine che riparano scooter e moto. Sono state utilizzate due officine chiuse da anni e altre ancora attive. Le ragazze hanno posato con sei moto d'epoca di varia cilindrata, dai 50cc a 160, degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, tutti di proprietà dei soci o degli amici dei soci del gruppo. 

​Il calendario come sempre non è in vendita ma viene donato a chi lo chiede e a chi è appassionato di moto d'epoca. L'iniziativa di questa associazione, presieduta da Flavio Nigris, non ha scopo di lucro. Vuole raccontare il Friuli attraverso le amate due ruote di un tempo, le ragazze della regione e le bellezze storiche del Medio Friuli. Alcune edizioni passate hanno visto come protagonisti i vecchi lavatoi, i vecchi cortili, i filari delle viti, i vecchi pozzi. Un modo diverso e divertente, insomma, per conoscere il Friuli, mese dopo mese. Il calendario è quasi pronto. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Novembre 2017, 09:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dodici sexy "fuoriserie" in officina per il calendario delle moto d'epoca
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-11-20 13:18:05
molto castigato... non si fanno più i calendari di una volta... ci sono delle Foto di Pamela Prati che invito tutti a vedere... roba vintage... ma ora siamo lontani anni luce
2017-11-20 10:46:12
Una bella lotta tra avances rifiutate e la fila per fare la fotomodella glamour in ogni contesto , con ogni sfondo.