Da profugo ad albergatore:
ora ospita gli immigrati nei suoi hotel

PER APPROFONDIRE: albanese, imprenditore, prougo, tarcento
Da profugo ad albergatore: ​ora ospita gli immigrati nei suoi hotel

di Paola Treppo

TARCENTO - È arrivato in Italia su un gommone, rischiando di morire annegato nei flutti del mare, partito da Valona quando aveva solo 20 anni e tutti i soldi spesi per pagare lo scafista.







Oggi è proprietario di due alberghi e di tre pizzerie al taglio, nella Pedemontana friulana. E in uno dei due hotel, quello attivo a Tarcento, in via Dante, da metà febbraio ospita quindici richiedenti asilo di nazionalità pakistana e afgana.

Singolare la storia di Arti Memolla, 41 anni, albanese che arriva dal paese di Memollaj.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 29 Aprile 2015, 10:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Da profugo ad albergatore:
ora ospita gli immigrati nei suoi hotel
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2015-05-02 09:53:01
troppi ristoranti in poco tempo Che ci sveli il suo segreto cosi anche i nostri imprenditori si aggiornano. Chissà quanti intrallazzi a fatto questo in barba alle persone corrette.
2015-04-30 10:33:29
Maaaaaaaaaaaaaaa le tasse le ha pagate?
2015-04-30 09:37:09
x veneto_espatriato sta tranquillo che onestamente non gli ha fatto neppure lui diciamo che e stato uno che ha saputo ingegnarsi.
2015-04-29 18:36:42
Per il miserabile che non è riuscito a combinar nulla nella sua vita, se qualcuno riesce a costruir qualcosa in vent'anni di lavoro... ci deve essere qualcosa che non quadra, bisogna insinuare per forza qualcosa di losco. Vi è passato per la mente, che forse siete incapaci voi?
2015-04-29 16:11:30
Caspita due alberghi e tre pizzerie...un fenomeno o qualcosa non funziona...che lavoro ha fatto appena arrivato che ci vado anche io!!!!