Ragazzino si tuffa nel torrente, frattura di tibia e perone

Martedì 27 Luglio 2021
Il soccorso del ragazzino

ARTEGNA - Un ragazzino di 14 anni, di Buja (Udine), si è ferito gravemente alle gambe per una caduta fortuita mentre faceva il bagno nella pozza di un torrente, ad Artegna. L'incidente è accaduto nel pomeriggio di ieri, lunedì 26 luglio, nei pressi del sentiero delle cascate. Lanciandosi nell'acqua, il giovane, che si trovava assieme ad un coetaneo e ai genitori di quest'ultimo, ha cozzato contro un sasso sporgente, che gli ha provocato la frattura di tibia e perone. A soccorrerlo sono stati i tecnici della stazione di Udine Gemona del Cnsas, giunti sul posto con il medico del Soccorso Alpino. Il ragazzo è stato stabilizzato e sistemato in barella e condotto, a braccia, lungo il sentiero fino all'ambulanza che attendeva sulla strada. Sempre ieri, nel primo pomeriggio, a Meduno (Pordenone), nella zona del decollo sulla sommità del monte Valinis, un diciannovenne austriaco è precipitato poco dopo essersi levato in volo con il parapendio. L'impatto con il suolo gli ha procurato una probabile frattura a una gamba. A recuperarlo sono stati i tecnici della stazione di Maniago del Soccorso Alpino e i Vigili del fuoco: il ferito è stato sistemato in barella e trasportato dai soccorritori fino alla piazzola dell'elisoccorso regionale e poi trasportato in ospedale a Udine.

Ultimo aggiornamento: 09:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA