Arrestato due volte in pochi giorni: marocchino gira tranquillo in treno

PER APPROFONDIRE: arresto, marocchino, palmanova, treno, udine
Arrestato due volte in pochi giorni: marocchino gira tranquillo in treno

di Paola Treppo

PALMANOVA (Udine) - Arrestato due volte in pochi giorni, marocchino gira tranquillo in treno sulla tratta Udine Palmanova. Infischiandosene del provvedimento adottato nei suoi confronti, quello che gli impone di restare all'interno della "sua" dimora, una casa di Palmanova, ai domiciliari, esce senza timore di essere visto o preso dalle forze dell'ordine. Si tratta di un ragazzo di nazionalità marocchina, 19 anni, con numerosi precedenti alle spalle nonostante la giovane età, dimorate di fatto nella Città Stellata.

Lo straniero, E.M.E le sue iniziali, era ai domiciliari per reati contro il patrimonio, arrestato tre settimane fa. Ieri, intorno alle 15.30, quindi in pieno giorno, è stato pizzicato mentre scendeva dal treno nella stazione ferroviaria di Palmanova. Era su un convoglio in arrivo da Udine, dove evidentemente si era recato per farsi gli affari suoi. Lo hanno identificato e arrestato di nuovo, questa volta per evasione i carabinieri della stazione palmarina, comandata dal luogotenente Antonio Tomaiuolo. Adesso è stato posto di nuovo ai domiciliari ma per lui, nella giornata di oggi, sabato 14 ottobre, è prevosto il giudizio per direttissima e il giudice, vista la sua condotta, potrebbe decidere di aggravare la misura cautelare facendolo finire nel carcere di via Spalato a Udine. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Ottobre 2017, 14:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Arrestato due volte in pochi giorni: marocchino gira tranquillo in treno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2017-10-15 17:11:04
Il marocchino e' dello stesso partito del giudice, per cui in galera non finira' mai
2017-10-15 12:37:58
Un altro da segnare elisuccia
2017-10-15 10:41:11
ricordiamoci sempre che leggi applicate dai giudici si fanno in parlamento dove son seduti avvocati....il triangolo no, non l'avevo considerato....
2017-10-15 09:01:44
questa ├Ę parte della crema che ci ha invasa e che non bisogna chiamarla clandestina. ma che racoea de italia gavemo ?????????????????????
2017-10-14 22:48:41
"il giudice, vista la sua condotta, potrebbe decidere di aggravare la misura cautelare facendolo finire nel carcere di via Spalato a Udine." Peccato che il giudice che potrebbe far questo non sia ancora nato.