Apparati informatici, società friulana truffata due volte da un imprenditore

foto di repertorio
OSOPPO - Azienda friulana truffata, i Carabinieri della stazione di Osoppo hanno deferito in stato di libertà un 61enne della provincia di Livorno, titolare di una ditta. L'uomo, che si era fatto accreditare a varie riprese una somma di 38.000 euro per la fornitura di apparati informatici, ma non ha mai mandato alla società friulana la merce fatturata. Inoltre la ditta toscana ha inviato ad una banca del posto false fatture intestate alla ditta friulana, ottenendo ulteriori 24.000 euro a titolo di anticipo effetti, causando un ulteriore danno patrimoniale alla società friulana.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 28 Marzo 2019, 09:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Apparati informatici, società friulana truffata due volte da un imprenditore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-28 15:50:10
Oggi in tv finalmente hanno mostrato la foto di due truffatori che spillavano soldi agli anziani, specificando bene di fare attenzione a chi li incontrava. Negli stati uniti mettono le foto degli elementi pericolosi sui cartoni del latte. E qui nemmeno il nome della premiata ditta? Così può continuare a truffare o chi altro è caduto nella trappola non sa di bloccare tutto.