Agenzia abusiva organizzava viaggi turistici, i vigili bloccano bus in partenza per Belluno

Martedì 30 Giugno 2020 di redazione online
1
 GORIZIA - L'organizzatore sloveno di  viaggi abusivi in Italia è stato bloccato dalla polizia locale di Gorizia e segnalato alla magistratura. L'indagine è stata avviata dopo la segnalazione di alcuni cittadini. Secondo una ricostruzione, il promoter del viaggio aveva affisso abusivamente alcune locandine in città pubblicizzando una gita in giornata a Belluno. Domenica mattina, gli agenti si sono presentati alle 6.30 nel luogo della partenza e hanno bloccato il bus, immatricolato in Slovenia, con una ventina di persone ormai pronte a iniziare il viaggio.

È stata contestata la violazione della legge relativa all'organizzazione di viaggi. «Per svolgere l'attività di organizzazione di qualsiasi viaggio - ricorda il comandante della polizia locale Marco Muzzatti - è obbligatoria la licenza di agenzie di viaggio e turismo, che organizzano e vendono i pacchetti dietro pagamento di un corrispettivo unitario e solo le agenzie di viaggi e turismo sono autorizzate ad emettere regolare fattura ed incassare per l'organizzazione di tali viaggi». Ultimo aggiornamento: 20:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA