Va a funghi nei boschi: lo punge un insetto, medico in choc anafilattico

(Foto di repertorio)
TRIESTE  - Un escursionista di 65 anni, residente in Friuli Venezia Giulia, ha chiesto aiuto mentre andava a funghi nell'area boschiva tra Camporosso e il Lussari, perché a seguito di una puntura da insetto era andato in shock anafilattico. L'uomo, che è medico, è riuscito ad autosomministrarsi i farmaci in attesa di essere raggiunto dai tecnici del Soccorso alpino e speleologico - partiti dalla stazione del Cnsas di Cave del Predil - che hanno accompagnato sul posto il personale del 118. L'uomo è stato quindi condotto a Tolmezzo in elicottero: non sarebbe in gravi condizioni. All'intervento hanno partecipato anche i Vigili del Fuoco di Tarvisio.

Gallio. In cerca di funghi con la moglie: mette male un piede e si frattura la gamba

Nel pomeriggio di ieri, 17 agosto, i tecnici del Cnas regionale Fvg sono stati impegnati anche in altre due operazioni. I soccorritori della stazione di Moggio-Pontebba sono partiti alla ricerca di due escursionisti udinesi - un uomo di 51 anni e una donna di 50 - che si erano persi nei boschi mentre stavano percorrendo il tratto che collega Casera Slenza a Plans di Pontebba lungo una traccia di sentiero non segnata. Hanno riferito di aver vagato per un'ora nel tentativo di ritrovare la traccia giusta e di esser finiti in un punto impervio e scivoloso a causa del terreno bagnato, decidendo poi di chiedere aiuto. I tecnici li hanno raggiunti, attraverso le indicazioni fornite dai due, e riportati a valle con un mezzo fuoristrada. Sul posto anche la Guardia di Finanza di Sella Nevea e i Vigili del Fuoco.

È ancora in corso invece a Gemona del Friuli un intervento per il recupero di due persone, un adulto e un minorenne, che si erano perse nei dintorni del Glemine. Impegnate sul posto le squadre della stazione di Udine, che hanno individuato la posizione dei due escursionisti in una zona impervia e hanno allestito delle calate di corda dall'alto per raggiungerli. Sul posto anche i Vigili del Fuoco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Agosto 2019, 09:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Va a funghi nei boschi: lo punge un insetto, medico in choc anafilattico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-08-18 22:14:07
... più che chiodini... sfigatini.. nuova specie : cantarellus sfigatus.. basta funghi per quest'anno..
2019-08-18 14:22:50
Funghi? Troppi rischi, meglio andare al supermercato
2019-08-18 09:37:07
Gli è andata bene...