Sparatoria in centro con 7 feriti, forze speciali in azione in una villa: è caccia ai fuggitivi

Sabato 4 Settembre 2021 di Redazione Web
La scena della sparatoria
2

TRIESTE - Un'operazione delle forze speciali si è svolta nel tardo pomeriggio di oggi - 4 settembre - nel quartiere di San Vito e in particolare in un edificio nel quale è stata fatta irruzione. Secondo quanto si è appreso gli uomini delle forze dell'ordine avrebbero individuato nello stabile alcune persone che sarebbero coinvolte nella sparatoria di questa mattina in centro. Sull'operazione la Questura mantiene il più stretto riserbo, ma potrebbe questa essere collegata all'arresto effettuato questo pomeriggio nei confronti di una persona a Trieste.

Un'ampia zona del quartiere di San Vito, che si trova nell'immediata collina della città, è stata chiusa alla cittadinanza. Molti testimoni hanno notato la presenza forze speciali in divisa con i volti coperti dai passamontagna.

Il movente del far west

Non si tratterebbe di una controversia tra kosovari e albanesi residenti a Trieste ma di una faida interna alla comunità kosovara, in particolare a una lotta tra due famiglie si apprende da fonti inquirenti. Le persone coinvolte hanno tutte età compresa tra i 20 e i 40 anni e sono considerate perfettamente inserite nel tessuto sociale, si tratta in particolare di operai del settore edile

 

Ultimo aggiornamento: 5 Settembre, 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA