Sequestrata dalla Guardia Costiera una discarica abusiva di rifiuti

Sabato 23 Novembre 2019 di E.B.
9

TRIESTE - Una importante attività di contrasto all’inquinamento ambientale è stata effettuata lo scorso 21 novembre dalla Guardia Costiera di Lignano Sabbiadoro. Nell’ambito di una operazione di controllo sulla filiera ambientale, i militari, guidati dal Maresciallo Raimondo Porcelli, hanno scoperto un'area a terra utilizzata impropriamente come discarica di rifiuti. La zona, asservita ad un importante operatore della provincia di Udine, è risultata totalmente invasa da rifiuti e materiali di scarto industriale.
 

 

È quindi seguito il sequestro penale di oltre 500 metri quadrati e il deferimento, all'Autorità giudiziaria di Udine, dell’imprenditore e degli amministratori della società, cui spetterà l’onere di porre in pristino le aree deturpate. L’operazione si inquadra nell’ambito del costante impegno che il personale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera pone nella tutela ambientale marina e terrestre ed ancor più in generale a  difesa  dell’ecosistema e del suo equilibrio.

Ultimo aggiornamento: 09:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA