Incassava rimborsi non dovuti
condannata ex Sovrintendente

Venerdì 17 Maggio 2019 di E.B.
3
TRIESTE - L'ex Soprintendente ai Beni architettonici e paesaggistici per il Friuli Venezia Giulia, Mariagiulia Picchione, è stata condannata dalla Corte dei conti, Sezione giurisdizionale per il Fvg, al pagamento di quasi 11 mila euro oltre a rivalutazione monetaria e interessi legali alla stessa Soprintendenza all'Archeologia, Belle arti e Paesaggio, in relazione a rimborsi di spese di missione percepiti ma non dovuti. La vicenda è relativa a rimborsi per numerose missioni nella sede di Udine della Soprintendenza e a Roma al Ministero per i beni e le attività culturali in un periodo compreso tra il 2012 e il 2015. Prima di giungere alla Corte dei conti, della vicenda era stata investita anche la Procura penale ma il caso fu archiviato dal Gip del Tribunale di Trieste che non ha ritenuto fondato il reato di truffa ai danni dello Stato o di altro ente pubblico, ritenendo si configurassero soltanto irregolarità di carattere amministrativo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA