"Red Land è una c... pazzesca". Assolto il prof che derise il film

PER APPROFONDIRE: fantozzi, film, galvani, istria, scuola, studenti, trieste
"Red Land è una c... pazzesca". Assolto il prof che derise il film

di E.B.

TRIESTE  - L'Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia ha archiviato in maniera definitiva il procedimento disciplinare a carico di un docente dell'Isis Nautico «Savoia-Galvani» di Trieste che, nell'aprile scorso, aveva distribuito volantini con foto in bianco e nero in cui viene ritratto Fantozzi e la sua frase «Il film che state per vedere è una c....a pazzesca». Il professore lo aveva fatto, fuori dall'orario scolastico, per contestare, all'ingresso di un cinema di Trieste, la proiezione riservata a circa 300 studenti di Trieste di 'Red Land - Rosso Istria", film dedicato alla tragedia delle Foibe. Lo rendono noto con un comunicato i Cobas Scuola Trieste, che hanno ricevuto l'informazione dall' Ufficio Scolastico Regionale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Settembre 2019, 18:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Red Land è una c... pazzesca". Assolto il prof che derise il film
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-09-18 08:42:10
....tutti i comunisti di Trieste,lo facevano in Italia e facevano pure gli intellettuali....guardandosi bene di attraversare il confine .....!....dopo aver regalato al quello nullo di tito...... Friuli orientale,Istria e Dalmazia.....maledetti in eterno....!
2019-09-15 11:22:37
Anche certe lezioni meriterebbero tale commento.Meglio studiare sul libro di testo ( o anche uno migliore ) e rivolgersi al web...per esempi ed esercizi e documentari.
2019-09-14 23:43:21
E li chiamano Professori! In ogni caso, assolto o no, si vergogni!
2019-09-15 11:30:38
assolto o no? Beh, c'è una bella differenza!
2019-09-14 22:07:55
É una opinione su un film esercitata fuori dal contesto scolastico ma un docente che utilizza metodi così "pop" per accattivarsi il favore dei giovani ai quali dovrebbe insegnare ad avere propri giudizi e non quelli che lui ritiene "giusti" è un pessimo educatore, per non dire post-fascista della peggior specie