Ragazzina di 13 anni accerchiata e picchiata all'uscita di scuola da tre coetanee

Martedì 19 Gennaio 2021 di E.B.
Ragazzina di 13 anni accerchiata e picchiata all'uscita di scuola da tre coetanee

TRIESTE - Sono riusciti ad attirarla in un'area appartata, l'hanno accerchiata e l'hanno percossa con pugni, schiaffi e un calcio. Ad aggredirla, per futili motivi, sarebbero state tre ragazzine di 13 anni, mentre due ragazzi di 15 e 17 avrebbero indicato loro come colpire in modo più efficace. È la ricostruzione della Polizia locale di Trieste su un episodio di violenza subito da una tredicenne all'uscita di scuola. L'intero gruppo è stato deferito all'Autorità giudiziaria.

Tre di loro avrebbero partecipato anche all'aggressione di un «nonno paletta», dopo che l'anziano li aveva invitati a indossare la mascherina sul bus. Le indagini del Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia locale sono iniziate a seguito di una denuncia formale presentata dalla madre della vittima, che aveva anche raccontato l'accaduto sui social. Attraverso il racconto di alcuni testimoni e della madre, gli agenti sono riusciti a risalire ai presunti responsabili e a denunciarli. Dopo l'aggressione, la vittima era stata portata all'ospedale infantile Burlo Garofolo per le cure del caso. 

 

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA