Raffica di furti nelle associazioni: rubati oltre 600 euro, ladri in fuga

Raffica di furti nelle associazioni: rubati oltre 600 euro, ladri in fuga

di E.B.

TRIESTE - La scorsa settimana ignoti avevano preso di mira le sedi delle associazioni Aias (Associazione italiana assistenza spastici) e Sant’Andrea-San Vito calcio/pallavolo rubando 300 euro da una cassettina metallica. Nellla notte tra venerdì e sabato scorsi un altro furto analago: questa volta ignoti si sono introdotti all’interno delle sedi della Tergeste Nuoto Altura, in via Alpi Giulie, e dell’Organizzazione e Tutela dei Consumatori, in via Rittmeyer. Forzate le porte d’ingresso, hanno sottratto nel primo caso 450 euro custoditi in un armadio e 200 euro dall’interno di una scrivania nel secondo caso. Indagini in corso.

La Polizia di Stato ha inoltre denunciato per furto aggravato in concorso un cittadino iracheno. L'uomo ha raggiunto due suoi conoscenti all’interno di un negozio di abbigliamento di viale XX Settembre. Aveva con sé una borsa marrone vuota. Scelta una giacca, i tre si sono avvicinati a un camerino di prova.All’interno è avvenuto uno scambio di giacche, dopo il quale si sono diretti verso l’uscita dell’esercizio commerciale. Ad accorgersi del tutto un’addetta alla sicurezza. Due si sono dileguati, mentre l'irachene, alterato e per questo motivo anche successivamente sanzionato amministrativamente, è stato fermato e identificato da personale della Squadra Volante. Ritrovata danneggiata la placca antitaccheggio. Questa notte, infine, la Polizia ha denunciato per il possesso ingiustificato di un coltello a serramanico un cittadino rumeno già noto alle forze dell’ordine: l’uomo è stato notato salire a bordo di un’autovettura dagli operatori di una Volante. E’ stato identificato e nel vano portaoggetti del mezzo è stato trovato il coltello, successivamente sequestrato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Novembre 2019, 10:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Raffica di furti nelle associazioni: rubati oltre 600 euro, ladri in fuga
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-11-18 11:44:09
…. furto globalizzato per metà depenalizzato.. ero straniero e mi avete accolto, qualsiasi giudice sarà pronto a giustificarlo.. è la prova del nove per l'integrazione e i derubati sono i prediletti dagli dei ( del vaticano )..