Pesce non a norma: sequestrati 100 chili e multa da 3.500 euro

Venerdì 24 Gennaio 2020
Pesce non a norma: sequestrati 100 chili e multa da 3.500 euro
2
TRIESTE - Sequestrati dagli uomini dell'Ufficio Circondariale marittimo di Porto Nogaro-Guardia Costiera quasi 100 Kg di pesce rinvenuto in violazione della normativa comunitaria e nazionale in materia di rintracciabilità del prodotto ittico.

Un primo sequestro è avvenuto presso un ristorante di un centro commerciale nel Comune di Martignacco (Udine). Era conservato in celle frigorifere ed è risultato del tutto privo di documentazione commerciale. Il secondo, presso un supermercato dello stesso ambito comunale, dove gli uomini della Guardia Costiera hanno rilevato il mancato rispetto delle procedure di autocontrollo per la sicurezza alimentare. Ciò ha comportato la redazione di quatto verbali per illecito amministrativo con una contravvenzione di 3.500 euro.

La Guardia costiera coglie l'occasione per richiamare l'attenzione di chi acquista prodotti ittici consigliando di verificare sempre l'etichettatura del pescato, obbligatoria, che permette di conoscere se si tratta di fresco o congelato, la zona ed il metodo di cattura.
Ultimo aggiornamento: 12:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci