Doglie improvvise, la mamma non arriva in ospedale: la bimba nasce in ambulanza

Giovedì 17 Novembre 2022
Parto in ambulanza

TRIESTE - Aveva fretta di nascere la bambina che è venuta alla luce nelle prime ore di oggi, 17 novembre, all'1:15, in ambulanza, a Trieste. Il papà ha chiamato il numero unico di emergenza Nue112 chiedendo aiuto perché si era reso conto che il parto della compagna era ormai prossimo, per le contrazioni sempre più ravvicinate. 

La telefonata è stata immediatamente transitata alla sala operativa della Sores (Struttura operativa regionale emergenza sanitaria Fvg). Gli infermieri hanno subito inviato nell'abitazione della coppia un'automedica e un'autoambulanza. Nel contempo hanno informato l'ospedale dell'arrivo della futura mamma.

La donna, di poco più di 30 anni di età, alla prima gravidanza, è stata tempestivamente assistita. Accolta in ambulanza con infermiere e medico dell'automedica salito a bordo, ha partorito in ambulanza sulla rampa di accesso dell'ospedale materno infantile Burlo Garofalo di Trieste, assistita in ogni momento dall'equipe sanitaria.

Mamma e bimba stanno bene; sono state accolte in ospedale per tutti i controlli del caso. La gravidanza era giunta a termine. Nessuna complicazione. Dall'arrivo dell'ambulanza a casa della coppia al parto sulla rampa di accesso sono passati solo 15 minuti.

Ultimo aggiornamento: 10:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci