Multa sul cruscotto e lui bestemmia: si becca un'altra sanzione da 102 euro

Sabato 13 Luglio 2019 di E. B.
Il multato sui social
30
TRIESTE - Curioso episodio  l'altra mattina in pieno centro, piazza della Borsa, dove un triestino è finito nei guai.

Era stato multato dalla Polizia locale per aver lasciato l'auto in una zona adibita al carico/scarico di merci, ma per un tempo pare eccessivo rispetto alle reali motivazioni di lavoro. Quando il diretto interessato però si è accorto della multa lasciata  sul cruscotto della sua auto, evidentemente in preda alla rabbia, ha bestemmiato.

A quel punto l'agente di polizia locale ha deciso di elevargli una seconda multa di 102 euro. Il regolamento di polizia urbana vieta infatti la bestemmia e il turpiloquio nei luoghi pubblici. 

SOCIAL - Poi sui social un parente del multato ha raccontato la vicenda e la presunta "vittima" della severità dell'agente ha postato una foto sorridente. Contento lui....

  Ultimo aggiornamento: 15 Luglio, 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA