Migranti, dopo il Covid ripartita la "rotta balcanica": 340 stranieri ospiti in Fvg

Venerdì 29 Maggio 2020
foto di repertorio
TRIESTE - A seguito del parziale allentamento dell'emergenza Covid-19, è tornata attiva per i migranti la cosiddetta «rotta balcanica». Lo segnala il Garante nazionale delle persone private della libertà Mauro Palma che ha chiesto e acquisito dal Ministero dell'interno informazioni circa l'arrivo di persone migranti attraverso il confine esterno della regione Friuli-Venezia Giulia. Allo stato attuale ci sono 340 cittadini stranieri ospitati in isolamento fiduciario in provincia di Trieste in strutture private, affidate alla gestione della Caritas cittadina.  © RIPRODUZIONE RISERVATA