Sessanta migranti afghani bloccati dalla polizia sull'altopiano del Carso

Lunedì 1 Giugno 2020
Migranti
6

TRIESTE - Questa mattina gli agenti della Polizia di Frontiera hanno rintracciato nella zona di San Dorligo della Valle (Trieste), sull'altopiano del Carso, una sessantina di migranti. Il gruppo, composto da soli uomini - tutti di nazionalità afghana - tra cui alcuni minorenni, è stato preso in carico dalla Polizia di Frontiera e dalla Polmare e condotti a Fernetti per le operazione di fotosegnalamento e per il consueto triage sanitario a cura del personale del 118 chiamato sul posto. I migranti - risultati tutti in buone condizioni di salute - sono stati trasportati nelle strutture di accoglienza individuate dalla Prefettura, per poter trascorrere il periodo di sorveglianza previsto dalla normativa Covid-19.

Slovenia aumenta i controlli sul Carso per evitare lo sconfinamento degli italiani
Protesta richiedenti asilo: «Ci danno cibo scadente». Multati per violazione norme anti Covid

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA