Salvini atteso in città: due proteste per dire no a muri e fili spinati

PER APPROFONDIRE: filospinato, migranti, muri, proteste, salvini, trieste
Salvini atteso in città: due proteste per dire no a muri e fili spinati

di E.B.

TRIESTE - Un doppio appuntamento per dire «no» a Salvini e alle sue politiche contro i migranti in occasione della visita del vicepremier domani 5 luglio a Trieste. La rete 'Antifascista, Antirazzista e Antisessistà ha organizzato due presidi, il primo dalle 10 alle 12 con il volantinaggio e gli striscioni in piazza Libertà nei pressi della stazione e dalle 17 in piazza della Borsa a pochi passi da piazza Unità dove Salvini - che lascerà la città proprio intorno a quell'ora - firmerà accordi con il governo ungherese e protocolli sulla sicurezza. In piazza della Borsa ci saranno interventi politici ma anche l'esibizione di artisti, poeti e speaker. Alfredo Racovelli, portavoce dell'assemblea, ha attaccato Salvini «sconfitto e ridimensionato nella sua tracotanza con la vicenda della Sea Watch 3. Vogliamo tenere l'attenzione alta anche sulla Libia dove ieri ci sono stati oltre 100 morti uccisi da bombe europee». Davide Zotti, anche lui portavoce della rete, ha invece posto l'accento sul passato «oggi parlano di muri e filo spinato, in una città che ha visto il razzismo e l'odio. Abbiamo avuto la Risiera di San Sabba, in centro, mi chiedo come facciano a venire in questa città ad alimentare l'odio».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 4 Luglio 2019, 14:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini atteso in città: due proteste per dire no a muri e fili spinati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-07-05 10:29:46
chi dice no ai fili spinati, che si accolga qualche decina di migranti a casa
2019-07-04 19:20:02
Figure barbine a dir poco , i "migranti" della Sea erano una cinquantina, nel frattempo sono arrivate barche con oltre cinquecento persone . come tappare il fondo di un cesto di vimini e poi metterci l'acqua .... Interessi e soldi sprecati questa è la realtà , solo fumo mentre l'Italia affonda per colpa di questi nocchieri che da anni ci stanno portando alla rovina , ci resta il record : ultimi in tutto ed affaticati a riempire la greppia di tutti questi moderni signorotti che secondo loro farebbero di tutto e di più . Poveri noi fra non molto speriamo siano i migranti a prendere le redini tanto siamo su quella strada |
2019-07-05 10:36:20
cioe'questo e'"autoaffondarsi"! se importassimo gente per bene e magari ricca o laboriosa (Cinesi) capirei, ma "importando" solamente balordi e delinquenti "in fuga dalle patrie galere" non mi sembra un grande affare. [basta vedere i "crimini" accaduti proprio a Trieste spacciatori Pakistani, accoltellatori Iracheni, ladri balcanici, ecc. ecc. mica Triestini DOC.
2019-07-04 17:12:39
per "fare numero" a Trieste devono pero' organizzare pullman da fuori...
2019-07-04 16:21:52
no ai muri e filo spinato ............ma quanti ne hanno a casa loro che protestano ,?????? portateveli tutti a casa vostra