Ingabbiati nel furgone e senza microchip: salvati 4 cuccioli

Ingabbiati nel furgone e senza  microchip: salvati 4 cuccioli

di E.B.

TRIESTE - Ingabbiati, senza documenti e privi sia di microchip che della vaccinazione antirabbica. Quattro cuccioli di Golden Retriver erano trasportati in questa condizioni all'interno di un furgone proveniente dalla Serbia che nel pomeriggio di domenica è stato fermato da una pattuglia della Polizia stradale di Trieste nel corso dell’ordinario servizio di pattugliamento e dei controlli straordinari disposti per il periodo estivo. Il furgone era condotto da un cittadino serbo P.M., che trasportava nel baule posteriore la gabbietta con all’interno quattro cuccioli di Golden Retriver.  L’uomo è stato sanzionato per aver introdotto nel territorio italiano specie canine prive della previste condizioni sanitarie. Da qui gli approfondimenti svolti con il veterinario di turno che ha visitato i cuccioli presso il Polo Zooantropologico della Stazione di Prosecco e ne ha confermato le condizioni per il successivo sequestro. Gli stessi sono, quindi, rimasti nella predetta struttura in attesa di essere trasferiti al canile di via Orsera per le successive cure.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Settembre 2018, 13:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ingabbiati nel furgone e senza microchip: salvati 4 cuccioli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER