Incidente sulla linea ferroviaria per Trieste: continua la messa in sicurezza

Martedì 23 Giugno 2020 di Marco Corazza
Incidente sulla linea ferroviaria per Trieste: continua la messa in sicurezza

Continuano i lavori di messa in sicurezza nel tratto di linea ferroviaria fra Bivio d'Aurisina (Trieste) e Trieste Centrale dove ieri il primo carrello di un treno regionale proveniente da Udine è uscito dai binari a causa di un movimento franoso. Lo rende noto Rfi.

I lavori per la rimozione del convoglio, su cui viaggiavano 22 passeggeri, sono proseguiti nel corso della notte e il treno è stato portato verso le 5.40 in officina a Trieste per essere riparato. Al momento - spiega Rfi - personale di Rfi e di una ditta specializzata in lavori in quota stanno svolgendo verifiche sulla linea per mettere in sicurezza la parete rocciosa che la costeggia.

Non risultano invece danni all'infrastruttura. Le due diramazioni (Trieste-Venezia e Trieste Udine) sono interrotte per l'intera giornata di oggi nel tratto Monfalcone-Trieste. La circolazione potrebbe riprendere domani, ma ulteriori aggiornamenti - conclude Rfi - sono previsti nel tardo pomeriggio. Sul posto ieri sono giunti i Vigili del Fuoco del Comando di Trieste che hanno collaborato alle operazioni di trasbordo dei passeggeri fino a sera e hanno svolto i rilievi sul luogo dell'incidente.

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 08:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA