Immigrazione, 3.394 stranieri in un anno rintracciati sul confine

Sabato 10 Aprile 2021
Immigrazione, 3.394 stranieri in un anno rintracciati sul confine

TRIESTE - Sono 3.394 i migranti rintracciati a ridosso della fascia confinaria (tra questi, 1.595 gli afghani, seguiti da 1.165 pakistani) dal Settore Polizia di Frontiera, Polizia di Frontiera Marittima. I dati sono stati diffusi dalla Questura di Trieste, nell'anniversario della fondazione della Polizia.

Alla luce della maggiore pressione migratoria derivante dal flusso illegale proveniente dalla Rotta balcanica, sono state arrestate in flagranza di reato 42 persone per favoreggiamento all'immigrazione irregolare. L'attività di indagine ha avuto una forte evoluzione, anche dovuta a sempre maggiori e strette collaborazioni del Settore Polizia di Frontiera con le Autorità di Polizia confinarie, con Europol e le due Procure maggiormente interessate alla criminalità transfrontaliera, quale quella di Trieste - Direzione Distrettuale Antimafia e di Koper (Slovenia). Significativa anche l'attività svolta dalla Frontiera Marittima di Trieste, che ha indagato 130 persone in stato di libertà e ha respinto alla frontiera 49 persone, rintracciando 72 stranieri irregolari. Importante è stata l'attività di controllo effettuata per lo più nei confronti dei marittimi e dei passeggeri in arrivo dalla Turchia a bordo dei traghetti e delle navi di linea, così come è costante il monitoraggio di aree sensibili prospicienti lo specchio acqueo, sempre in un'ottica di collaborazione sinergica in particolare con l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA