Illycaffè, 500 milioni di fatturato, nuova Cda e quotazione in Borsa

Martedì 21 Giugno 2022
Andrea Illy

TRIESTE - L'Assemblea dei soci di Illycaffè ha approvato il bilancio consolidato di esercizio al 31 dicembre 2021, redatto per la prima volta secondo i principi contabili IFRS, che chiude con ricavi per 499,5 milioni (+16,7%), Ebitda a 61,7 milioni, utile netto a 11,9 milioni e una posizione finanziaria netta negativa pari a 123,5 milioni di euro.

Il nuovo Cda

L'Assemblea ha anche nominato il nuovo CdA per gli esercizi 2022-2024 a maggioranza di consiglieri indipendenti. Andrea Illy è stato confermato Presidente, Enrico Cucchiani vice, Cristina Scocchia a.d. Confermati altri sei consiglieri uscenti: Robert Agostinelli, Carolyn Dittmeier, Anna Illy, Marianne Kirkegaard, Marina Migliorato e Cristina Scocchia. Sono tre i nuovi ingressi: Paola Cillo, Raffaele Jerusalmi e Giovanni Zoppas. Confermata anche la presidenza onoraria per Anna Rossi Illy. Resta in carica il Collegio Sindacale nominato l'anno scorso e presieduto da Joram Bassan, affiancato dai Sindaci Alessandra Stabillini e Pasquale Debidda. Raffaele Jerusalmi è stato nominato Lead Independent Director; Daniele Piva presiede l'organismo di vigilanza.

Quotazione in Borsa

Per Andrea Illy, il nuovo CdA «avrà la sfida di accrescere lo sviluppo della Società in Nord America ed accelerare la transizione ecologica, nonché preparare la quotazione della Società in Borsa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci