Guardia giurata colpita dal fulmine: tutta colpa dell'ombrello aperto

PER APPROFONDIRE: fulmine, italpol, scarica elettrica, trieste
Guardia giurata colpita dal fulmine:  tutta colpa dell'ombrello aperto

di Paola Treppo

TRIESTE - Una guardia giurata dell'Italpol in servizio al terminal passeggeri di Trieste, in servizio di sicurezza per le navi da crociera, è stato colpito da un fulmine intorno alle 12.30 di oggi, domenica 24 settembre. Il fulmine è stato probabilmente attirato dall'utilizzo di un ombrello. Fortunatamente l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale che indossava lo hanno protetto; la guardia giurata, infatti, non ha riportato danni fisici. Tanto, però, lo spavento. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 24 Settembre 2017, 16:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Guardia giurata colpita dal fulmine: tutta colpa dell'ombrello aperto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-09-25 20:32:25
Speciali come i suoi commenti Sig. Agner
2017-09-25 11:10:25
Se aveva il giubbotto antiproiettile, probabilmente le piastre in acciaio hanno evitato, a livello del torace, l'instaurarsi di ddp tali da provocare aritmie letali.
2017-09-26 08:58:19
mai sentito di "guardie giurate" che indossino corazze di metallo (casomai sarebbero di kevlar) anche se il simbolo "Italpol" e' un "omino di ferro" (tipo cavaliere medioevale stile SuperFantozzi)
2017-09-27 14:58:58
Quelle in servizio dove lavoro hanno in dotazione il giubbotto antiproiettile vecchio tipo con piastre in acciaio, anche se in genere lo indossano raramente perche' e' pesantissimo. Da contratto sarebbero comunque tenuti a indossarlo.
2017-09-28 15:55:26
Che hanno recuperato le "corazze" di quel film "uomini contro" sulla grande guerra?