Un cadavere affiora dalle acque della laguna di Grado, davanti all'isola di Ravaiarina

Domenica 4 Aprile 2021 di Marco Corazza
Ricerche in mare a Grado

GRADO (GORIZIA) - Dalla laguna di Grado affiora un cadavere, mobilitata la Capitaneria di Porto e i Vigili del fuoco. L'allarme è arrivato nel primo pomeriggio, poco dopo le 14. Il cadavere è stato notato davanti all'isola di Ravaiarina. Sul posto i soccorritori hanno proceduto al recupero. Non è stato ancora chiarito se il corpo sia di un uomo o di una donna.

Lo scorso 24 novembre era scomparso il gradese Giordano Sanson, la cui barca era stata ritrovata a 5 miglia dall'isola di Grado con il motore acceso e metà delle reti calate in mare. Quella mattina il 77enne aveva lasciato il suo attracco sul canale del porto. Non vedendolo rientrare i familiari avevano dato l'allarme. Da allora non si hanno più avuto notizie. Non è escluso che il cadavere scoperto oggi sia dell'uomo scomparso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA