Ruba 50mila euro di rame in un cantiere edile di Dolo, arrestato dalla polizia a Duino

Venerdì 23 Luglio 2021
Ruba 50mila euro di rame in un cantiere edile di Dolo, arrestato dalla polizia a Duino

TRIESTE - La scorsa notte la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino rumeno del 1987. A suo carico un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Venezia. L’uomo si trovava a bordo di un autocarro diretto in Slovenia, che in località San Giovanni di Duino è stato fermato da una Volante del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina. Gli operatori hanno identificato gli occupanti ed è emerso questo rintraccio a carico dello straniero. Accompagnato in Commissariato, dopo le formalità di rito, è stato arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica. Dovrà espiare una pena di 11 mesi e 28 giorni di reclusione, un mese di arresto e una multa di 200 euro. Assieme ad altri correi aveva trafugato da un cantiere edile a Dolo, nell’ottobre 2011, un quantitativo di rame per un valore di 50 mila euro. Deferiti in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per porto abusivo d’armi due triestini del 1982 e del 1984. Agenti del Commissariato Polo San Sabba li hanno travati in possesso di un coltello a lama pieghevole e di un tirapugni con lama a punta di freccia. Denunciata per imbrattamento, infine, dalla locale Polizia Ferroviaria una cittadina slovena del 1970.

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA