Trovato senza vita nel canalone
l'escursionista 30enne disperso

Mercoledì 23 Ottobre 2019 di E.B.
Matteo Sponza
1
TRIESTE - È stato individuato in un canalone del monte Moregallo (Lecco) e recuperato questa mattina, il cadavere di un escursionista disperso da lunedì 14 ottobre sulle cime della zona. Si tratterebbe dunque - in attesa degli ultimi riscontri ufficiali - di Matteo Sponza, il giovane di 32 anni, originario di Trieste ma residente da tempo nel Lecchese, del quale non si avevano più notizie da quando era uscito per un'escursione alpinistica proprio sul Moregallo senza far ritorno a casa. Questa mattina la salma è stata individuata da una squadra in ricognizione a bordo di un elicottero e quindi recuperata dagli uomini del Soccorso alpino di Lecco in attesa degli esami disposti dalle autorità.

  Ultimo aggiornamento: 14:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA