Centrale dello spaccio in casa: arrestato 32enne richiedente asilo

Venerdì 14 Dicembre 2018 di E.B.
5
TRIESTE - Deteneva hashish, marijuana ed extasy presso la propria abitazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: per tale ragione un 32enne iracheno, regolarmente soggiornante in Italia in qualità di richiedente asilo è stato arrestato dalla Polizia di Stato. L’uomo, incensurato, è stato individuato nel pomeriggio di ieri 12 dicembre mentre usciva da un palazzo di via Torricelli, dove viveva, con fare circospetto tanto da destare l’attenzione degli agenti e indurli a pedinarlo. L'uomo è stato controllato così come il suo appartamento ritenendo che potesse trasportare o detenere dello stupefacente. Infatti, all’interno dell’appartamento, dove lo stesso vive da solo in affitto pur non svolgendo stabile attività lavorativa, sono stati trovati circa 75 grammi di hashish, 15 grammi di marijuana, 19 pastiglie di extasy ed un bilancino di precisione, oltre ad una somma di danaro contante pari a circa 820 euro. Il richiedente asilo si trova ora al carcere del Coroneo.



  © RIPRODUZIONE RISERVATA