Traffico di stupefacenti in centro città: 23enne triestino in manette

PER APPROFONDIRE: droga, spaccio, trieste
Traffico di stupefacenti in centro  città: 23enne triestino in manette

di E.B.

TRIESTE - Un 23enne triestino è stato arrestato a conclusione dell'attività d'indagine finalizzata a individuare il fornitore di marijuana di numerosi giovani gravitanti nella zona di piazza Perugino.  L'attività di contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope - coordinata dalla Procura della Repubblica di Trieste e condotta dal Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale - ha preso piede lo scorso settembre nei pressi della piazza, proprio a seguito di un controllo preventivo nei confronti di due giovani. Uno di essi era stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e per tale motivo, di concerto con l'autorità giudiziaria, sono stati predisposti servizi mirati per identificare il suo fornitore ma poiché alcuni frequentatori dell'area manifestavano una certa ritrosia nel collaborare con gli investigatori, è stato aperto a loro carico un fascicolo d'indagine per il reato di favoreggiamento; sin da subito l'attenzione si è focalizzata su un appartamento di via Settefontane dov'era stato notato un intenso andirivieni di giovani assuntori. In breve tempo l'attività di osservazione e pedinamento ha portato ad accertare più episodi di compravendita di marijuana per quantitativi variabili dalla singola dose sino a 25 grammi. Una volta raccolti sufficienti elementi probatori, il Gip di Trieste ha emesso nei confronti del 23enne la misura cautelare degli arresti domiciliari con immediata esecuzione.  Durante la perquisizione dell'abitazione è stata rinvenuta un'ulteriore sostanza stupefacente (tipo hashish).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 16 Gennaio 2019, 14:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Traffico di stupefacenti in centro città: 23enne triestino in manette
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-01-16 16:27:48
ai bei tempi inveZe la "droga" si assumeva in quarti (di litro) e la spacciavano "nelle Osmize" l'erba era una "Frasca" ma quei si che iera Triestini (questo non so)