Crisi respiratoria: muore a 30 anni
Il mondo della musica piange Samuele

Lunedì 13 Marzo 2017 di E.B.
TRIESTE - Una crisi respiratoria provocata probabilmente da un attacco epilettico ha causato questa  notte la morte di  Samuele Orlando, musicista e compositore triestino di 30 anni. Samuele era molto attivo nel mondo musicale giovanile ed era pianista al Caffè degli Specchi ma anche tra gli organizzatori della fiera del fumetto.

Appassionato di musica jazz, aveva studiato al conservatorio Tartini: insegnava pianoforte moderno. A sette anni iniziò a suonare il clarinetto. Gli amici lo descrivono come una persona straordinaria che ora lascia un grande vuoto in quanti lo hanno conosciuto. Samuele era anche leader del gruppo musicale Final Fantasy Italian Project. Ha suonato anche con due formazioni negli Stati Uniti e in Giappone. La sua citazione preferita: "il mattino è buio senza la luce dei tuoi occhi" (Cesare Pavese).


  © RIPRODUZIONE RISERVATA