Coronavirus: pizzicati a bere alcol al tavolino di un bar, sanzionati

Giovedì 9 Aprile 2020 di E.B.
Coronavirus: pizzicati a bere alcol al tavolino di un bar, sanzionati

TRIESTE - I Carabinieri hanno contestato la violazione della normativa Covid a un dipendente di un esercizio di ristorazione del centro storico, per avere somministrato bevande alcoliche a quattro avventori che si erano tranquillamente accomodati al tavolino come se ci si trovasse in un giorno di normalità pre pasquale. Immediatamente sono scattate le contestazioni amministrative da parte di Carabinieri anche nei confronti di tutti i temerari avventori per avere violato il divieto di assembramento e per essere usciti di casa senza un giustificato motivo, non rientrando la rimpatriata al bar a bere alcolici tra le esigenze essenziali e improrogabili. Per il pubblico esercizio, rientrante tra quelli autorizzati a tenere aperto per l’attività di asporto a domicilio di generi alimentari, è scattata l’immediata chiusura per 5 giorni in attesa delle determinazioni dell’Autorità amministrativa che è stata immediatamente informata.

Ultimo aggiornamento: 15:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA