Turismo, si torna sul Lussari: la cabinovia riapre con le norme anti Covid

Domenica 31 Maggio 2020 di Tiziano Gualtieri
MONTAGNA Sul Lussari si salirà con la cabinovia mantenendo le distanze
TARVISIO - L'inizio della stagione estiva in montagna e la riapertura della telecabina del Monte Lussari sono un binomio indissolubile che si conferma anche in un periodo particolare come questo. Domani, lunedì primo giugno, dopo oltre ottanta giorni di stop, riparte l'impianto di risalita più conosciuto delle Alpi Giulie e lo farà ogni giorno fino al 13 settembre quando sarà chiuso per una revisione straordinaria.
LE REGOLE E I PREZZI
Da sottolineare che - nonostante gli impianti a fune, come da DPCM del 17 maggio, debbano rimanere chiusi fino al 14 giugno - la telecabina può entrare in servizio grazie al suo ruolo di trasporto pubblico locale. Causa Covid-19, anche PromoTurismo Fvg dovrà seguire regole precise: le cabine dovranno avere sempre i finestrini aperti, gli occupanti dovranno indossare la mascherina e ogni singola cabina potrà viaggiare con massimo tre persone a bordo così da garantire il distanziamento sociale di un metro. «La cosa - spiega Enzo Sima, responsabile del progetto montagna - non si applica ovviamente ai nuclei familiari che potranno salire tutti insieme. Dal 15 giugno in poi adotteremo la regola dei 2/3, che porterà a cinque il numero massimo degli occupanti». L'impianto, quotidianamente sanificato con l'ozono, aprirà nei giorni feriali con orario non stop dalle 9 alle 17.15, mentre in quelli festivi sarà in funzione dalle 8.30 alle 18.15. Invariato il prezzo del biglietto: 14 euro l'intero (10 euro la corsa singola), 10,50 il ridotto (7,50 la corsa singola), mentre i nati dal 2013 viaggeranno gratis.
SALITE NOTTURNE
Calendarizzate anche le notturne tutte concentrate nei venerdì di agosto con l'ultima salita/discesa prevista alle 22.45. In questo caso il ticket, se acquistato dopo le 17, costerà 7 euro. La novità di quest'anno è il nuovo abbonamento estivo, un carnet di dieci corse valido per l'intera stagione estiva su tutti gli impianti di PromoTurismo aperti: Tremol 1 e 2 a Piancavallo, Varmost 1 e 2 a Forni di Sopra, Miravalle e Olbe a Sappada, funifor Zoncolan, telecabina Canin a Sella Nevea e Lussari a Tarvisio. Due le versioni: Gold che include il Lussari a 49 euro (34 il ridotto), o Silver a 32 euro (22 il ridotto). Introdotto anche il ticket nominativo giornaliero sport (18 euro) per chi pratica mountain bike o sport di volo.
TARVISIO SI PROMUOVEAmmonta invece a 160mila euro il fondo che il Comune di Tarvisio, dove ieri si è aperta la quattro giornidi Tarvisio in fiore, investirà per la promozione turistica basata su una campagna di comunicazione regionale e nazionale. Il nuovo slogan è Il tuo spazio è qui, per ricordare come la Foresta di Tarvisio risponda al meglio alle esigenze del turismo in tempo di pandemia. 
«Un impegno economico importante per un comune di 4200 abitanti - sottolinea il sindaco Renzo Zanette - che si ripeterà anche nel prossimo biennio. Il turista ha un ampio polmone verde a disposizione, dove godere del silenzio e del relax che solo la foresta, i boschi e gli specchi d'acqua del nostro Comune possono offrire».
Prevista anche la valorizzazione e riqualificazione di alcuni importanti luoghi del tarvisiano come i laghi di Fusine e Cave del Predil o i percorsi di fondovalle come il trekking Kugy o l'Orrido dello Slizza. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci