Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incendio sul Carso: A4 chiusa per fumo e vento, treni sospesi. Duino, evacuazioni e Ffp2. Ora la pioggia

Il rogo è divampato poco dopo le 12.15 nell'area boschiva dietro l'area di servizio di Duino Nord

Sabato 6 Agosto 2022
Grande incendio sul Carso: nel tratto Monfalcone-Trieste treni e autostrada bloccati in entrambe le direzioni
1

Un nuovo incendio, di grandi dimensioni, è scoppiato nella tarda mattinata di oggi, sabato 6 agosto, giornata da bollino nero per l'esodo estivo, nella zona di Duino, sul Carso, nella zona dove nei giorni scorsi erano divampati altri incendi. A causa del fumo che, per il forte vento, soffia proprio verso l'area del Lisert,  Autovie Venete ha proceduto verso le 15 alla chiusura dell'intero tratto dell'autostrada A4 Villesse - Sistiana in entrambe le direzioni., riaperta poi solo in direzione Trieste alle 19.40.  A Lisert sono quattro i km di coda registrati in precedenza. Canadair e elicotteri in azione. Il vicesindaco di Duino, Igor Grabovec, ha lanciato un appello alla popolazione: «Chiediamo ai cittadini di tutto il territorio comunale di non muoversi di casa, se non per estrema necessità, e di indossare le mascherine Ffp2», ha detto anticipando il contenuto di un'ordinanza. Anche la strada statale verrà chiusa. Evacuati la Conad e il campeggio Pineta mare a Duino. 

Aggiornamento 19.40: riaperta l'A4 tra Villesse e Sistiana

Il tratto autostradale della A4 tra Villesse e Sistiana in direzione Trieste è stato riaperto al traffico alle 19,40. Rimane al momento ancora chiuso il versante ovest in direzione Venezia tra Sistiana e Villesse.

Pioggia nel pomeriggio su Trieste e sul Carso

Come riportato dalle previsioni meteorologiche, intorno alle 16 è cominciato a piovere su Trieste e zone limitrofe. Il fenomeno potrebbe contribuire al lavoro di vigili del fuoco e tutte le altre forze in campo, che da ore sono impegnate nello spegnimento dell'incendio divampato sul Carso nella zona di Duino. Il maltempo è stato particolarmente violento nelle scorse ore e nella notte in Friuli e nell'area del Pordenonese e verso il Veneto causando anche danni.

Duino, tragedia evitata

 Il provvidenziale intervento dei Vigili del fuoco e della Protezione civile Fvg ha scongiurato lo scoppio di un bombolone del gas ormai circondato dalle fiamme del nuovo rogo divampato in tarda mattina sul Carso. I soccorritori hanno anche fatto scudo alle «Case verdi» di Duino Aurisina (Trieste) e alla stazione di servizio lungo l'A4. Lo ha riferito il vice sindaco di Duino, Mitja Petelin, che si trovava sul posto al momento dell'intervento dei vigili del fuoco. «La situazione era di grave pericolo - ha precisato - quando siamo arrivati c'erano i residenti che tentavano disperatamente di tenere lontano il fuoco dal bombolone con estintori e pompe di irrigazione da giardino. L'arrivo dei soccorritori ha davvero scongiurato il peggio, ora la situazione, in quella zona, sembra sotto controllo». In zona è arrivato anche un terzo elicottero, in attesa dei primi lanci di acqua del Canadair, che intanto è giunto da Genova e si sta preparando per le operazioni di spegnimento. 

Traffico ferroviario interrotto e corse marittime

Intanto, precauzionalmente, dalle 12.30 circa è interrotto il traffico ferroviario nel tratto Monfalcone-Trieste e il raccordo autostradale in entrambi i sensi, sempre nell'area di Monfalcone. Trenitalia ha reso noto alle 16 che è stato attivato un collegamento via mare fra Trieste e Monfalcone. La prima corsa da Trieste è prevista in partenza alle 16.46

Rogo sul Carso: cosa succede

L'incendio è divampato poco dopo le 12.15 nell'area boschiva dietro l'area di servizio di Duino Nord. Autovie Venete, concessionaria tra l'altro dell'autostrada A4, ha allertato vigili del fuoco e polizia stradale che sono accorsi immediatamente sul posto. Il personale di Autovie ha fatto defluire i mezzi in sosta dall'area e interdetto l'entrata. Visto l'avanzare del fuoco ai lati dell'autostrada e la scarsa visibilità causata dal fumo Autovie - per garantire la sicurezza degli utenti della strada - ha proceduto a chiudere il tratto tra Sistiana e Monfalcone in direzione Venezia. In direzione opposta (Trieste) il traffico viene fatto momentaneamente defluire verso Monfalcone. 

Corsa per evitare che il fuoco raggiunga autostrada e ferrovia

Testimoni sul posto hanno riferito di aver visto fiamme alte alcuni metri. I tecnici stanno verificando la situazione per evitare che il rogo raggiunga l'autostrada. Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, dalle ore 12.35 la linea Venezia- Trieste e Trieste- Udine è sospesa nel tratto fra Monfalcone e Bivio d'Aurisina. Il personale degli ultimi treni che sono transitati nella zona ha riferito di fiamme adiacenti la sede ferroviaria. Rfi ha fatto sapere che è stato attivato un servizio di autobus sostitutivo. 

AGGIORNAMENTO ORE 15

Il vento che soffia dal Carso verso la pianura sta portando in città, a Trieste, lievi nuvole di fumo provenienti dalla zona dove è in corso l'incendio, e soprattutto un odore acre di bruciato. Entrambi, sia l'odore che il fumo, si sentono e si vedono in numerose parti della città, forse più che in occasione degli incendi di alcuni giorni fa, che, tranne alcuni episodi, si erano sviluppati più in alto e poi in direzione della Slovenia. 

AGGIORNAMENTO ORE 14

Il rogo interessa tutta l'area tra il Lisert e Duino e la visibilità a causa del fumo risulta scarsa. Autovie ha reso noto di aver attivato, verso le 13,30, il by pass di Villesse per chi proviene da Venezia ed è diretto a Trieste e a chiudere il casello di Redipuglia in ingresso e in uscita in direzione Trieste. Questa decisione è stata assunta per far defluire il traffico alla barriera del Lisert dove si registrano al momento 4 chilometri di coda. Qui i veicoli vengono fatti uscire a Monfalcone Est. Pertanto è stato chiuso tutto il tratto tra Villesse e Sistiana in direzione Trieste. Rimane chiuso anche il tratto tra Sistiana e Monfalcone Est in direzione Venezia. Il personale di Autovie ha fatto defluire tutti i mezzi presenti nelle aree di servizio di Duino Nord e Sud. L'incendio sta causando gravi disagi alla circolazione stradale, aggravando una situazione oggi già critica perché da bollino nero per l'auto numero di veicoli di turisti che dal Nord Europa sono diretti al mare, in Slovenia e soprattutto in Croazia. Solitamente Trieste è proprio uno dei luoghi privilegiati di passaggio per chi è diretto a quelle destinazioni e proviene da Austria, Germania o più a Nord ancora. C'è da considerare inoltre che località come Sistiana e Duino sono mete balneari per molti triestini e per turisti del Fvg e provenienti dall'estero, dunque molto affollate in questi giorni. Sulla zona stanno operando due elicotteri; il Canadair previsto è decollato da Genova poco fa e dovrebbe giungere sul posto a breve.

Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 11:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci