Inseguimento a Trieste: bloccata auto con cinque clandestini a bordo, al volante un minorenne

Venerdì 25 Novembre 2022 di Redazione Web
Trieste bloccata auto con cinque clandestini a bordo

TRIESTE - Nella notte di lunedì scorso i poliziotti hanno denunciato un siriano di 17 anni e arrestato un giordano di 25 entrambi per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I due sono stati bloccati in via Giulia, intorno alle 2, su un'auto con targa ungherese che ne seguiva a velocità costante un'altra, sempre con targa ungherese. Gli agenti, insospettiti, hanno quindi controllato le macchine ma, dopo un breve inseguimento, una delle due auto è riuscita ad allontanarsi cambiando repentinamente direzione di marcia, mentre l'altra è stata bloccata nei pressi di viale Raffaello Sanzio.

A bordo cinque persone, tre delle quali, al momento del controllo, tentavano di non farsi notare, provando a nascondersi tra i sedili posteriori, senza successo. Tutti siriani, privi di documenti, hanno spiegato agli agenti di essere diretti in Germania. L'autista, invece, minorenne anche lui siriano, ha fornito un passaporto rilasciato, per motivi politici, dalle Autorità austriache, mentre l'altro passeggero giordano, suo complice, esibiva semplice ricevuta di richiesta di asilo politico fatta in Austria. Dopo gli opportuni accertamenti e sentito il Pm di turno, il passeur minorenne veniva denunciato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina mentre il passeur maggiorenne è stato arrestato.

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 09:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA