Generali: celebra i 190 anni con attività a sostegno delle persone vulnerabili e delle piccole e medie imprese

Mercoledì 24 Febbraio 2021
Nell'originaria sede di Assicurazioni Generali a Venezia

MILANO, 24 FEB - Generali celebra i 190 anni di vita con una serie di iniziative durante l'intero 2021, a Venezia, a Trieste e con attività a sostegno delle persone vulnerabili e delle pmi. A dicembre sarà completato il progetto di recupero e valorizzazione, a cura di David Chipperfield Architects, delle Procuratie Vecchie a Venezia, che saranno aperte al pubblico dopo 500 anni e che diventeranno l'hub globale della Fondazione The Human Safety Net, fondata nel 2017 con la missione di liberare il potenziale delle persone vulnerabili affinché possano migliorare le condizioni di vita delle loro famiglie e delle loro comunità. I programmi offrono sostegno a famiglie con bambini fino a sei anni di età e promuovono l'integrazione dei rifugiati attraverso il lavoro e l'imprenditorialità. In autunno si terrà la prima edizione di EnterPrize, iniziativa dedicata alle piccole e medie imprese europee con l'obiettivo di incentivarle ad adottare modelli di business sostenibili, di dare visibilità a quelle che già lo hanno fatto e di stimolare il dibattito pubblico sul tema. Sarà attivata una piattaforma online sulla quale condividere le best practice e scaricare contenuti e informazioni generali relativi alla sostenibilità. Contestualmente sarà presentata la prima edizione di un Libro Bianco realizzato con l'Università Bocconi, dedicato agli effetti dell'introduzione di principi di sostenibilità nelle pmi europee.

LE CELEBRAZIONI A TRIESTE

Le celebrazioni per i 190 anni coinvolgeranno Trieste e la sua comunità cittadina: qui infatti, nel dicembre 1831, sono state fondate le Generali. Nei nuovi spazi di Palazzo Berlam, recentemente ristrutturato dall'architetto Mario Bellini, aprirà al pubblico la sede dell'Archivio storico della Compagnia con una nuova modalità interattiva. Sempre a Palazzo Berlam saranno avviati i corsi e le esperienze in aula della Group Academy, il nuovo centro di formazione globale del gruppo. Proseguendo la tradizione di Generali di raccontare la contemporaneità attraverso il linguaggio dei manifesti pubblicitari, la Compagnia affiderà a cinque giovani artisti, nazionali e internazionali, l'interpretazione di cinque temi chiave per il gruppo con il progetto This is Tomorrow, creando altrettanti manifesti in grado di rappresentare la realtà in modo nuovo. Gli oltre 70 mila dipendenti avranno un ruolo fondamentale nelle celebrazioni dei 190 anni di storia. Attraverso un'iniziativa globale saranno infatti chiamati a raccontare su una piattaforma dedicata la propria personale «storia» nelle Generali, unendo così l'esperienza personale alla memoria storica della Compagnia. Il contest selezionerà le storie migliori, individuando 190 Lions che potranno partecipare attivamente alle iniziative di Generali 190. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA