Finisce in mare con l'auto: muore intrappolato, forse un gesto estremo

Mercoledì 26 Gennaio 2022 di E.B.
Finisce in mare con l'auto: muore intrappolato, forse un gesto estremo

TRIESTE - Qualche minuto prima delle ore 15 di oggi, 26 gennaio, i Vigili del fuoco sono intervenuti con i colleghi del Nucleo Soccorso Subacqueo Acquatici a bordo di un'imbarcazione di soccorso in Riva del Mandracchio, nei pressi della stazione marittima a Trieste a causa della caduta in mare di un'autovettura.  Una motovedetta della Guardia di Finanza ha assistito all'incidente e un membro dell'equipaggio si è tuffato per tentare di soccorrere l'anziano autista della vettura, operazione che purtroppo non è andata a buon fine. Appena giunti sul posto i sommozzatori dei Vigili del fuoco hanno estratto il corpo dal veicolo portandolo a riva dove si è iniziata la rianimazione cardio polmonare; purtroppo dopo alcuni minuti è stato dichiarato il decesso dell'uomo da parte dei sanitari presenti sul posto. I sommozzatori dei Vigili del fuoco si sono immersi nuovamente e, con l'ausilio degli specialisti nautici del distaccamento di Porto Vecchio, hanno portato in galleggiamento l'autovettura che poi è stata recuperata utilizzando l'autogru. Le cause del sinistro sono ancora in fase di accertamento. L'ipotesi più probabile è che si tratti di suicidio. 

Ultimo aggiornamento: 17:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci