Agenti uccisi in Questura: l'omicida trasferito dal Coroneo a Verona

Giovedì 12 Dicembre 2019 di E.B.
Agenti uccisi in Questura: l'omicida trasferito dal Coroneo a Verona
4

TRIESTE - È stato trasferito nel carcere di Montorio, a Verona, Alejandro Meran, il 29enne di origini dominicane che lo scorso 4 ottobre ha ucciso a colpi di pistola all'interno della Questura di Trieste i due agenti di Polizia, Matteo Demenego e Pierluigi Rotta.

IL VIDEO CHOC DELLA STRAGE

 

Poliziotti morti a Trieste, 16 colpi per uccidere, l'Apocalisse di un folle

Il trasferimento sarebbe avvenuto in mattinata e la notizia è stata confermata dal suo legale, Francesco Zacheo. Meran era detenuto al carcere del Coroneo dal 7 ottobre scorso, sorvegliato a vista per il concreto pericolo di un suicidio in cella. Durante la detenzione, non sono mancati gli atteggiamenti aggressivi: avrebbe rotto il tavolo e il televisore della sua cella oltre ad aggredire gli agenti con un manico di scopa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA