I talenti veneti della musica conquistano X Factor, anche se non vincono...

Sabato 11 Dicembre 2021 di Laura Bon
I talenti veneti della musica conquistano X Factor, anche se non vincono...

In una serata davvero emozionante, di fronte a quasi seimila spettatori, al Forum di Assago, i due concorrenti veneti arrivati alla finalissima di X Factor, Gianmaria, diciottenne di Vicenza, e Bengala Fire, band di Cornuda, nel Trevigiano, hanno conquistato rispettivamente la seconda e la terza posizione. Un podio che pesa e che inorgoglisce, anche se è sfuggita la piazza più alta, che in molti, alla vigilia, consideravano appannaggio di Gianmaria. Ad imporsi, invece, è stato Baltimora, in arrivo da Ancona. Primo ad essere eliminato e quindi quarto classificato, Fellow, di Asti. Ma in una serata così ricca, con ospiti del calibro dei Coldplay e dei Maneskin, di fronte ad un pubblico caldissimo e con giudici partecipi ed emozionati ogni singolo momento della serata, al di là dell’ultimo televoto, è stato un pezzo da incorniciare. A cominciare dalla prima manche nella quale i Bengala fire hanno duettato con Manuel Agnelli proponendo In Between Days di The Cure. Gianmaria, invece, ha condiviso il palco con Emma sulle note di La nostra relazione di Vasco Rossi, mentre Baltimora ha duettato con Hell Raton proponendo The Other Side (Red Hot Chili Peppers) e Fellow con Mika in Underwater dello stesso Mika. E già la prima eliminazione è stata al cardiopalma, con il presentatore Ludovico Tersigni che, nell’indicare i cantanti che avrebbero superato il turno, è partito con Gianmaria e ha chiuso con i Bengala, lasciando migliaia di tifosi sul filo del rasoio per alcuni interminabili secondi.

 


TRASCINATORI


Invece, ad andarsene è stato Fellow e ciò ha regalato ai Bengala fire la possibilità di un Best of che ha letteralmente fatto impazzire il pubblico. Sulle note di Making Plans For Nigel (XTC), Girls & Boys (Blur), Sunny Afternoon/Chelsea Dagger (The Kinks/The Fratellis) Mario, Orso, Borto e Alex si sono letteralmente scatenati, con Mario che ha preso possesso del palco con determinazione, dimostrando la propria personalità anche in un Forum strapieno, e facendo ballare tutti, fisicamente o mentalmente. Emozionato, prima e dopo l’eliminazione, il loro giudice, Manuel Agnelli, il quale ha ricordato che i quattro «sono partiti da un piccolo paese del Veneto, Cornuda» e, dopo una lunga cavalcata inattesa, cominciata con l’invio del loro inedito, Valencia, lo scorso febbraio, «hanno fatto saltare il forum, tutto il forum». E rivolgendosi direttamente ai Bengala ha aggiunto: «Sono orgogliosissimo di voi».


Ma l’esibizione di Gianmaria è stata maggiormente premiata dal pubblico oltre che applaudita dai giudici. Il suo Best of ha attinto da Rimmel (Francesco De Gregori), Jenny è pazza (Vasco Rossi), Io sto bene (CCCP Fedeli Alla Linea). Una prova coinvolgente, emotivamente toccante per spettatori tradizionali che ben conoscono le canzoni proposte. Così ad andare avanti è stato proprio lui, il Vicentino che fa innamorare le ragazze e che ha potuto presentarsi alla terza manche con il suo inedito, Suicidi, che affronta un tema decisamente forte. «Io ho dichiarato l’amore per quello che fai tantissime volte - gli ha detto Mika - non so chi sia il maestro Karate Kid, che ti ha insegnato questo». E Emma, il suo giudice, si è guadagnata a sua volta i complimenti di tutti. Compresi quelli di Manuel Agnelli. «Farai cose speciali - ha detto a Gianmaria- Non vedo l’ora di sentirle». Sull’altro fronte, Altro, inedito di Baltimora. E, alla fine, il pubblico da casa ha deciso che il migliore era lui. 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci