Mercoledì 29 Agosto 2018, 11:29

Febbre del Nilo, due contagi in poche ore: uno era stato in vacanza nel Veneziano

Febbre del Nilo, due contagi in poche ore: uno era stato in vacanza nel Veneziano

di Elena Filini

TREVISO - Altri due casi di Febbre del Nilo in poche ore: anche la Marca, inizialmente quasi risparmiata dal contagio, comincia a salire nella poco invidiabile classifica del numero di casi di persone colpite dal virus. Entrambi i pazienti sono ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Treviso e hanno 74 e 56 anni. Il primo è di Castelfranco, il secondo di Treviso. E proprio quest'ultimo rappresenta un punto di svolta nelle statistiche regionali e rende più preoccupante la situazione: è il primo caso in Veneto di soggetto sano che contrae l'infezione. Secondo gli accertamenti eseguiti finora, il virus è stato inoculato al 56enne tra Caorle ed Eraclea, dove ha trascorso una breve vacanza. Le sue condizioni sono definite serie ma non è in pericolo di vita: «Il paziente ha avuto il classico
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Febbre del Nilo, due contagi in poche ore: uno era stato in vacanza nel Veneziano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti