Veneto Banca, i tagli del nuovo ad:
chiude 130 filiali, 430 esuberi
Stop allo sponsor della Juventus

PER APPROFONDIRE: esuberi, filiali, licenziamenti, veneto banca
Gigi Buffon e la sede di Veneto Banca
MONTEBELLUNA - Il piano industriale 2015-2020 di Veneto Banca, presentato oggi alla stampa dal nuovo ad, Cristiano Carrus, prevede la chiusura di altre 60 filiali rispetto al piano precedente per un totale, a fine misura, di 130: gli esuberi saranno 430. Nel dettaglio, 248 verranno dal segmento 'hub & spoke', 130 da quello small business e 109 dagli uffici direzionali. A questi si aggiunge però un pacchetto di 57 assunzioni per il rafforzamento della struttura. «Credo - dice Carrus - che potremmo gestire il processo con il minimo impatto sociale se i sindacati ci seguiranno con senso di responsabilità e con l'equilibrio fino ad oggi dimostrato».



Le prime 30 filiali, come da programma, chiuderanno il 31 ottobre 2015. Nelle azioni di contenimento della spesa ordinaria Veneto Banca, relativamente alla rinegoziazione dei contratti di sponsorizzazione, rescinderà i rapporti con la Juventus.

"Le risorse per sostenere le attività sportive - ha detto l'ad Cristiano Carrus - saranno concentrate sulle attività sui territori in cui la banca opera. Il progetto industriale 2015-2020 prevede, fra gli altri, minori costi di 2,7 milioni per la consulenza, di 1,5 per le sponsorizzazioni, di 1,7 per la mobilità (automobili aziendali). La riduzione delle spese per la componente progettuale, ad esempio con il venir meno delle grandi assemblee sociali, farà risparmiare 15 milioni e altri 19 proverranno dalla riduzione del numero delle filiali".



Il nuovo ad di Veneto Banca, Cristiano Carrus, scarta l'ipotesi di fusione con la Banca Popolare di Vicenza: «Mettere insieme due banche, che assieme hanno bisogno di 2,5 miliardi di nuovo capitale, significa mettere insieme due soggetti in difficoltà». Il progetto di Veneto Banca, ha ribadito, è la fusione con società quotate o la soluzione stand alone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Ottobre 2015, 14:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Veneto Banca, i tagli del nuovo ad:
chiude 130 filiali, 430 esuberi
Stop allo sponsor della Juventus
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2015-10-15 15:12:28
Veneto Banca chiude 130 filiali ed ha un esubero di 430 persone, Banca Popolare di Vicenza chiude 150 filiali ed ha un esubero di 500 persone. I grandi dirigenti percepiscono compensi milionari dopo aver trasformato in macerie delle realtà con buoni potenziali, e nessuno toglie a loro né il premio né la pensione. E i 930 dipendenti messi alla porta cosa faranno? Perché non tolgono il premio ai pochi 'uni' per ammortizzare il problema dei tanti 'altri'?
2015-10-15 11:02:43
Parassiti si, incompetenti no, per il semplice fatto che hanno saputo fare i loro sporchi interessi personali.
2015-10-15 10:46:00
per jucques de molay, i dipendenti cosa c'entrano?non decidono nulla e non dispongono di nulla.
2015-10-15 10:14:21
Tranquilli sig.ri, fino a quando erogano milioni agli amici degli amici. Questo e' il risultato.Per non parlare delle azioni cedute ai soci.Peccato che gli amici le abbiano vendute prima della svalutazione.Ora invendibili ed in borsa a prezzo di stock.Meditate gente Meditate
2015-10-15 10:12:07
Chi avrà spolpato la banca ? Il Cda, i vari dirigenti, i dipendenti tutti e i sindacati che ci hanno sguazzato...