Uomo trovato agonizzante in centro città: muore per trauma cranico, giallo sulle cause

Giovedì 30 Settembre 2021
Uomo trovato moribondo in centro città: muore per trauma cranico, giallo sulle cause
2

TREVISO - A terra, agonizzante, con un trauma alla testa. Trasportato in ospedale, muore poco dopo. È giallo sul decesso di un uomo, originario dell'Est  Europa, sui 35 anni, trovato moribondo stamattina, 30 settembre, verso le 5, a Treviso in varco Filippini, vicino al pattinodromo e a piazza Trentin, uno dei luoghi della movida cittadina. Di lui si sono accorti alcuni passanti che hanno chiamato subito il 118. Il ferito, che pare avesse bevuto, è stato soccorso immediatamente e trasportato all'ospedale, in codice 2 (media gravità), poi le condizioni si sono aggravate. Tanto che non ce l'ha fatta: è morto dopo circa un'ora per le conseguenze del trauma cranico. Addosso non aveva documenti. L'uomo sarebbe caduto dal camminamento delle mura cittadine, da un'altezza di circa 3 metri. Pur non escludendo nessuna ipotesi, gli inquirenti propendono per l'ipotesi dell'incidente. Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza. Il pm di turno disporrà in ogni caso sia l'autopsia sia gli esami tossicologici per fare chiarezza sulle circostanze della morte.

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 16:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA