Ultraleggero in picchiata si schianta su una casa: morti pilota e allievo /Foto /Video

Ultraleggero in picchiata si schianta su una casa: morti pilota e allievo /Foto /Video
CAERANO SAN MARCO - Tragedia nella serata poco prima delle 20: un ultraleggero si è schiantato contro un'abitazione in via Giorgione, morte sul colpo le due persone che erano a bordo: si tratta di Mario Ceccato (il pilota), 70 anni, di  Pederobba, e di Juri Bortoli, nato nel 1972, residente a Montebelluna, che stava prendendo lezioni di volo per diventare pilota. 

LA TESTIMONIANZA «Come una bomba salva per miracolo»


Sul posto le squadre dei Vigili del fuoco di Montebelluna, Castelfranco e Treviso, i Carabinieri e il Suem 118. Sono in corso accertamenti sulle cause. Il velivolo (Asso per Jewel) è sceso in picchiata, senza controllo, finendo contro una parete della casa, e infine su un terrazzo al primo piano della stessa abitazione. L'ultraleggero era decollato dall'aviosuperficie di Caerano, probabile una avaria.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Maggio 2019, 20:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ultraleggero in picchiata si schianta su una casa: morti pilota e allievo /Foto /Video
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2019-05-17 14:32:56
A certe cornacchie, improvvise Cassandre andrebbe vietato l'uso della tastiera: potrebbero prevedere che un giorno non ci sara' più nessuno sulla faccia della terra.
2019-05-17 12:57:34
Mi sembra che Boeing pesanti di linea ne cadano raramente, ma di questi volatili leggeri ne cadano di continuo...
2019-05-17 12:32:20
I voli alti presuppongono buone letture per sempre
2019-05-17 11:37:02
Sono un po' combattuto sulla questione ULM si o no... Mio padre e' morto in un incidente proprio con un ULM quasi 20 anni fa. Nonostante ne cadano parecchi e spesso con esiti letali, non mi sentirei comunque di dire no al volo dilettantistico, dato che come tantissime passioni a motore, e' molto pericolosa. Ma la passione di chi pratica questa disciplina e' altrettanto forte e determinata, motivata e spesso anche molto preparata (nel senso che non sono degli sprovveduti ubriachi che si mettono al volante come succede invece per la strada), bensi piloti preparati con centinaia di ore di esperienza e mezzi supercontrrollati (mille volte di piu' di un qualsiasi mezzo di strada). E' anche vero che pero' se qualcosa va storto, difficile che basti accostare o mettere le 4 frecce... si insomma, questione delicata che non si conclude con un semplice VANNO VIETATI, poiche' andrebbero vietati prima: moto, alcool, cellulari e ignoranti.
2019-05-17 13:38:15
e comunque sono sempre molto meno pericolosi delle moto. perchè quando cade un ultraleggero difficilmente oltre a pilota e passeggeri muore qualcun altro. invece con le moto quasi sempre c'è di mezzo qualche innocente.